Smaf Broker


RC Professionale Avvocati



11 Ottobre 2017
entrata in vigore obbligo della Polizza Assicurativa

Per gli Avvocati, il Ministero della Giustizia ha promulgato il Decreto Attuativo, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 238 del 11 ottobre 2016, che diverrà operativo un anno dopo la pubblicazione

Entro l’11 ottobre 2017 tutti gli avvocati, sia operanti quali singoli liberi professionisti sia operanti in qualità di soci o collaboratori di studi associati, dovranno essere in regola con i dettami della nuova normativa, onde non incorrere nelle sanzioni previste.

La proposta assicurativa di SMAF Broker,è in linea con le normative vigenti promulgate attraverso il Decreto Ministeriale di cui sopra, in sintesi:

  • Massimali minimi di copertura: progressivi, in base all’ammontare del fatturato.
  • Copertura per il danno patrimoniale, non patrimoniale, indiretto, futuro.
  • Clausole di validità temporale: con la previsione di retroattività e postuma.
  • Rinuncia della compagnia assicurativa al diritto di recesso in caso di sinistro.
 
La copertura della responsabilità civile dell'avvocato Tutela il professionista  per tutti i danni che questi dovesse colposamente causare a terzi nello svolgimento dell'attività professionale; è inclusa qualsiasi tipologia di danno: patrimoniale, non patrimoniale, indiretto, permanente, temporaneo e futuro.

A titolo esplicativo e non limitativo, riepiloghiamo di seguito alcune delle fattispecie incluse:

  • la responsabilità dell'avvocato anche per colpa grave.
  • la responsabilità per i pregiudizi causati, oltre ai clienti, anche a terzi ( si ricorda che non potranno essere considerati terzi i collaboratori ed i familiari dell'assicurato)
  • ai fini della determinazione del rischio assicurato, per «attività professionale» deve intendersi l’attività assoggettata all’iscrizione all’albo, come previsto all’art 15 della legge forense 247/2012
  • attività di rappresentanza e difesa dinanzi all'autorità giudiziaria o ad arbitri, tanto rituali quanto irrituali
  • gli atti ad essa preordinati, connessi o consequenziali, come ad esempio l'iscrizione a ruolo della causa o l'esecuzione di notificazioni
  • la consulenza od assistenza stragiudiziali;
  • la redazione di pareri o contratti
  • l'assistenza del cliente nello svolgimento delle attività di mediazioni, di cui al decreto legislativo 4 marzo 2010, n. 28, ovvero di negoziazione assistita di cui al decreto‐legge 12 settembre 2014, n. 132.
  • la copertura della responsabilità civile derivante da fatti colposi o dolosi di collaboratori, praticanti, dipendenti, sostituti processuali.
  • La copertura assicurativa si estende alla responsabilità per danni derivanti dalla custodia di documenti, somme di denaro, titoli e valori ricevuti in deposito dai clienti o dalle controparti processuali di questi ultimi.
  • Responsabilità solidale dell'avvocato con altri soggetti, assicurati e non, l'assicurazione prevede la copertura della responsabilità dell'avvocato per l'intero, salvo il diritto di regresso nei confronti dei condebitori solidali
  • Postuma decennale in caso di cessazione dell’attività professionale dell’assicurato
  • Franchigia non opponibile al terzo
  • Nessun recesso in caso di sinistro
  • Retroattività illimitata

Massima riservatezza, sistemi di archiviazione dati specificatamente elaborati e periodicamente integrati, professionalità, elaborazioni di coperture specifiche, rapporti con il mercato mondiale, competenza sono solo alcune delle qualità attribuiteci dal mercato.



Scarica il questionario