Smaf Broker

NEWS


Mappe del rischio, spazi e orari di lavoro

 Le istruzioni Inail per riaprire le imprese – dal Sole24 ore

Il 17 aprile scorso, Il Sole24 ORE, dedica un interessante articolo il quale annuncia che, sul tavolo della task force di Colao, sono state introdotte delle mappe del rischio, spazi e orari di lavoro.
Ad elaborare queste istruzioni è stata l’INAIL, con l’approvazione del comitato tecnico – scientifico, questa mappa è “già pronta all’uso”.
In particolare, sono state “censite” tutte le attività produttive, queste divise in 97 codici ateco, a cui sono stati indicati due livelli di rischio: da basso ad alto.
Gli elementi che hanno prodotto la mappatura del rischio, sono state elaborate valutando il rischio di esposizione al virus, la prossimità, ovvero i lavori che non permetterebbero di assicurare il sufficiente distanziamento sociale e l’aggregazione, contemplando quei lavori ove si prevede di entrare in contatto con altri soggetti, oltre gli stessi lavoratori.
A questi fattori, si sono aggiunte le considerazioni in merito alle misure organizzative e di prevenzione. Spazi di lavoro per quanto possibile rimodulati, turni di lavoro con orari di ingresso scaglionati e orari di lavoro differenziati, sempre per diminuire, il più possibile, assembramenti di più persone negli stessi momenti.

Anche sui trasporti si è posta la dovuta attenzione: si parla di favorire il trasporto privato presso la sede di lavoro o di garantire, se utilizzati i trasporti pubblici, l’uso delle mascherine e il necessario distanziamento, anche sui mezzi di trasporto.



[TORNA ALLE NEWS]