Smaf Broker

NEWS


Modalità semplificata di conclusione dei contratti assicurativi

 Con le novità introdotte dal Decreto legge 19 maggio 2020, n. 34, vi è la possibilità di assicurare la continuità all’accesso ai servizi finanziari e assicurativi.
In questo senso, sono agevolate le formalità utili alla conclusione dei contratti.

Più in particolare, per mezzo di modalità semplificate di scambio del consenso, è cosi possibile superare le difficoltà operative imposte dall'emergenza sanitaria in essere.


L’articolo 33 del Decreto, fatte salve le previsioni sulle tecniche di conclusione dei contratti mediante strumenti informativi o telematici, ha introdotto la modalità semplificata di conclusione dei contratti da applicarsi ai soli contratti conclusi tra il 20 maggio 2020, data di entrata in vigore del Decreto, e il 31 luglio 2020, termine dello stato di emergenza Covid-19 deliberato dal Consiglio dei ministri il 31 gennaio 2020.


La modalità in parola, offre al contraente di esprimere il proprio consenso, utile alla definizione del contratto mediante una semplice e.mail, anche non certificata, o altro strumento idoneo, a condizione che sia unita copia di un documento di riconoscimento del contraente stesso in corso di validità, e si faccia riferimento al contratto identificabile in modo certo.


Tutta la documentazione dovrà essere conservata in modo da garantirne la sicurezza, l’integrità e modificabilità.


L’originale del contratto sarà poi consegnato in originale alla prima occasione utile, dopo la fine dello stato di emergenza.
Lo stesso strumento potrà essere utilizzato anche per l’esercizio dei diritti contrattuali da parte del contraente,
compresa la richiesta di risoluzione del contratto.



[TORNA ALLE NEWS]